Le azioni

06 Marzo 2015

Inaugurazione della rassegna “Volti e parole di donne”

“Volti e parole di donne” è il titolo del rassegna di donne per le donne ideata e promossa dall’Associazione Culturale Acquamarina di Trieste, con il contributo del Servizio lavoro e pari opportunita della Regione Friuli Venezia Giulia e con la collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturli e del turismo, con la Bibbliteca Statale Isontina di Gorizia e con la scuola di Scrittura Sherpazade.

Dal 6 al 27 marzo 2015, il fitto calendario spazia dalla fotografia ritrattistica contemporanea, a set fotografici, atelier di scrittura creativa e presentazioni di libri.
Il primo appuntamento in calendario sarà il vernissage di venerdì 6 marzo, alle ore 17, della mostra di rittratti di Annamaria Castellan, presidente dell’associazione Acquamarina.

La fotografa Annamaria Castellan sarà a disposizione delle donne per accompagnarle nella visita all’esposizione e fotografarle, se lo desiderano, nei set fotografici che saranno allestiti sabato 14 e 21 marzo dalle 10.30 alle 12.30.

In contemporanea ai set fotografici, Patrizia Rigoni, fondatrice della scuola di scrittura Sherpazade, condurrà degli atelier di scrittura creativa, i temi saranno:
  • Volti - tra l’io e il tu
  • Parole - Tra il dire e il tacere.

In programma anche tre incontri letterari curati dalla giornalista Marinella Chirico con inizio alle 17.

L’11 marzo aprirà il calendario Cristiana Della Zonca con “A tempo di donna”, viaggio e racconto intimo anche doloroso di ricerca di sé, raccontata dall’autrice in un’odissea di incontri con maestri spirituali e interventi di chirurgia estetica.

Il 18 sarà protagonista Edgarda Ferri autrice di “Guanti Bianchi”, storia di Francesco Ferdinando d’Asburgo, erede di Francesco Giuseppe, e di Sophie Chotek, sua sposa morganatica, non abbastanza nobile per diventare imperatrice, e della loro tragica fine a Sarajevo il 28 giugno 1914.

Infine il 25 Patrizia Rigoni presenterà il suo “Il tempo delle Mani”, testo di memoria e presente, coinvolgente prosa poetica in cui l’autrice si mette a nudo con eleganza, empatia e acutezza di visione, un faticoso ma entusiasmante, processo di autoconoscenza verso la bellezza della verità.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito negli spazi espositivi aperti da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 18.30, il sabato fino alle 13.30.
Per gli atelier è necessario iscriversi alla mail: acquamarina.amc@virgilio.it
« indietro

Sito realizzato con il contributo di:



L'evento "La carica delle centoeuno" è realizzato con il patrocinio e il sostegno di: